Topolino

Amico di gioventù e di adolescenza, con le sue vignette, i suoi ballon e i suoi personaggi strampalati nei quali, però, siamo sempre pronti a ritrovarci…Topolino ha raggiunto gli scaffali di tutti almeno una volta nella vita, e alcuni non li ha mai lasciati.

Topolino, Pippo, Paperino, Minni, Paperina e tutti gli altri mi facevano spesso compagnia quando, da malata, ero costretta a starmene costretta a letto e allora leggere un libro richiedava troppa concentrazione. Dalla matita di diversi disegnatori sono nate avventure appassionanti, divertenti, riflessive o spensierate, adatte ad ogni momento.

Oltre al “Topo” dalla inconfondibile costa gialla, sul mio scaffala non manca la raccolta completa degli albi di Pk, spazio conquistato dallo sfortunato Paperino, personaggio preferito dai più. Preferito perchè? Non è difficile capire come abbia fatto a superare il suo amico di Topolinia: Paperino presenta una personalità che incontra più facilmente la simpatia dei lettori, a Topolino va sempre tutto bene, è sempre l’eroe, simpatico, certo, ma con una gran dose di fortuna…Paperino, invece, riceve le nostre attenzioni, i nostri incitamenti, è èer lui che incrociamo le dita quando deve combattere contro Gastone o chiedere un prestito a Zio Paperone.

Negli anni i personaggi delle storie sono diventati sempre di più tanto che adesso, quando mi capita di sfogliare un giornaletto recente (io in casa ho solo fumetti vecchissimi appartenuti ai miei genitori) mi trovo davanti facce sconosciute, come quella di Atomino Bip Bip di cui ancora non so nulla…

La famiglia Disney cresce, si espande, si adatta al contesto in cui si sviluppa, ma i grandi resteranno sempre.

Nessuno dimenticherà l’allegria di Pippo o i consigli del Manuale delle Giovani Marmotte di Qui, Quo e Qua, per non parlare degli scontri all’ultimo dollaro tra Rockerduck e Paperone, gli sfortunati assalti dei bassotti o le invenzioni strampalate di Archimede (uno dei miei preferiti…)

 

Civil War – Spettacolare

Quanti di voi hanno già avuto l’occasione di vedere Capitan America – Civil War?

Io sono stata al cinema settimana scorsa e ne sono uscita che ero euforica, mi è piaciuto davvero tantissimo.

Ho trovato ben costruita la trama, ho adorato la presenza di molti dei supereroi del mondo Marvel (molto apprezzata è stata anche la presenza di Ant Man che mi piace moltissimo, se sei curioso dai un’occhiata qui)

Sono stata felice anche della presenza di Spiderman, anche se il nuovo Peter Parker non mi convince molto, voi cosa ne pensate? Ammetto che quando indossa il costume rispecchia il simpatico uomo ragno di quartiere dei fumetti con le sue battute a raffica, però quando è solo Peter Parker, bho, non so che giudizio dargli. Vedremo in futuro.

Ma torniamo all’argomento principale: in questi giorni a scuola la domanda più frequente è “tu da che parte stai?”

Prima di vedere il film io rispondevo di getto “con Ironman naturalmente” però adesso sono ancora in dubbio, no trovato sia le motivazioni di Capitan America sia quelle di Ironman molto valide, quindi non c’è nessuno dei due per cui riuscivo a tifare incondizionatamente, senza contare che nelle due sqaudre si scontravano personaggi che adoro, appunto Ant Man e Spiderman sono opposti, la Vedova Nera è con Iron Man mentre Occhio di Falco è con Cap…insomma, troppe cose da valutare per scegliere una fazione su due piedi. Inutile dire che aspetto il prossimo con ansia!

Voglio anche scoprire come Wanda sia entrata a far parte degli Avengers.

Ah sì! Come non citare la prenza, seppure minimale, di Martin Freeman? Come attore lo trovo davvero bravo, già ha calzato fantasticamente i panni di Bilbo Baggins e di Watson e ora si trova in un genere totalmente differente e riesce a reggere la parte (peccato per il doppiatore differente, ma la sua voce era già stata prestata ad Occhio di Falco)

Martin Freeman mi è anche costato una figura di merda: a me e a una mia amica, essendo fan di Sherlock e di conseguenza anche di Watson alias Freeman, è piaciuta molto la sua presenza nel film e così alla fine questa mia amica mi fa:

-Alla fine quando passa il suo nome nei titoli di coda urliamo.-

Mi è sembrata molto una cosa da bimbeminchiacheommioddiohannovistoglionedirection però, visto che non posso fare sempre la sociopatica (già volevo andare al cinema da sola) ho pensato, ma sia dai facciamolo.

Ecco, è finita che io come una cogliona ho urlato in mezzo alla sala e la mia amica no.

Traditrice.

Ma ora la smetto di divagare con cose che so non interessarvi.

Se tornassi a parlare del film però potrei mettermi a ripetere solo aggettivi quali Fantastico, Stupendo e Wow (che non è un aggettivo ma dettagli) quindi credo di aver reso l’idea. Il succo del discorso è “se ancora non vi siete degnati di vedere Civil War, bhe, che ci fate ancora su questo terribile blog? Filate al cinema o cercatevelo in streaming e recuperate immediatamente!”

 

 

Nuova Storia

Ehy, è da un po’ che non ci si sente, eh? Se siete, o siete stati studenti, saprete certo quanto siano terribili gli ultimi mesi si scuola, si è stanchissimi ma bisogna impegnarsi perfino più di prima…verifiche, prove invalsi, a maggio rifaremo di nuovo le fantastiche prove comuni, insomma, non ne posso più e finisco per trascurare tutto ciò che è ”oltre”

In fin dei conti anche quello che andrò a mostrarvi oggi rientra nel settore scuola; si tratta del nuovo lavoro per grafica che sto realizzando: dopo il fumetto di Sherlock cambio completamente stile…

Vi presento “Atlantis”, o meglio, le sue prime due pagine 🙂

pag 1.1pag 2

Si comincia!

logocartoomics.png

Oggi, venerdì 11 marzo, si apre il Cartoomics 2016!

Quanti sono gli sfortunati studenti che come me dovranno aspettare fino a domenica per perdersi nel mondo dei fumetti e dei videogiochi perchè ostacolati dalla scuola oggi e domani?

(ho pure scoperto che di venerdì i cosplay entrano gratis! E invece dovevo andare a scuola…)

Questo sarà il mio secondo cartoomics e in un anno la mia conoscenza del mondo dei fumetti e dei videogiochi si è notevolmente espansa e potrò apprezzare decisamente di più le ore che passerò nei padiglioni!

Chi di voi c’è già stato?

Condividete pure le vostre impressioni, i vostri acquisti e i vostri divertimenti qui sotto 🙂

Parteciperete con un cosplay?

La mia “recensione” della fiera arriverà, purtroppo, dopo domenica!

WP-CRT-16-ORARI-PREZZI-03 (1)

Cartoomics – Prezzi e Orari