Agents of S.H.I.E.L.D. – Recensione

Immagine correlata

Quando Phil Coulson viene ucciso da Loki in “Avengers” (2012) ho pensato che non poteva essere vero. Pur non conoscendo la sua storia, quelle poche apparizioni nei film me lo avevano reso simpatico. Le mie aspettative si sono rivelate esatte ed ecco che ho sentito le voci di una serie TV che spiegava come fossero andate veramente le cose.

Mancanza di tempo e altro mi hanno tenuta lontana dalla serie Agents of S.H.I.E.L.D fino a questi giorni.

RECENSIONE

Può contenere Spoiler.

Immagine correlata

Una serie che si regge sul filo del rasoio. Due possibili esiti: o diventare una delle migliori serie capaci di mescolare misteri, azione, paranormale e una storia sostanziosa oppure diventare estremamente esagerata e di conseguenza deludente.

È questa l’impressione che mi ha fatto dai primi episodi.

La prima stagione ha soddisfatto le iniziali aspettative. Ho apprezzato molto i personaggi creati per costituire la squadra di Coulson, una gran varietà di caratteri e personalità, tutti ben caratterizzati e con una storia personale costruita, chi più chi meno, ma sempre presente.

Risultati immagini per agent of shield

Gli episodi sono bilanciati tra momenti di azione adrenalinica e svolgimento della trama costituita da numerosi misteri presentati in maniera tale da tenerti sempre in sospeso. Filo conduttore inziale è la ricerca di Coulson su ciò che gli è realmente accaduto.

Se Loki lo ha ucciso, come ha datto lo S.H.I.E.L.D a farlo tornare in vita?

Risultati immagini per phil coulson tahiti

Questa risposta non la cerca solo lui. Anche l’Hydra è alla ricerca di quel siero miracoloso che possa far resuscitre i morti.

Risultati immagini per phil coulson tahiti

Ma, sebbene inizialmente il movente sembri il voler creare un esercito invincibile (motivazione scontata e già vista e rivista) si scopre che il fine ultimo è semplicemente la sopravvivenza di John Garrett. Uno scopo piuttosto banale apparentemente, ma forse è questo che lo rende più realistico e apprezzabile.

John Garrett, ex agente S.H.I.E.L.D e comandante Hydra, sta lentamente morendo e ha l’estrema volontà di voler continuare a vivere.

Risultati immagini per john garrett marvel

 

Personaggi che più mi hanno appassionata in questa prima stagione sono stati Grant Ward e Reina.

Il primo è stato fin da subito il mio personaggio preferito: l’esempio perfetto della spia. Freddo, distaccato, calcolatore, ma allo stesso tempo pronto a tutto per difendere la squadra. Ecco perchè scoprire il suo voltafaccia è stato sconvolgente.Risultati immagini per grant ward hydra

Poco dopo averlo visto dichiarare il suo amore a Sky si scopre essere il più fedele uomo di John Garrett che per tutto il tempo ha solo spiato gli agenti dello S.H.I.E.L.D per far si che l’Hydra fosse sempre un passo avanti.

La psicologia di questo personaggio è molto affascinante: si sente debitore di Garrett che lo ha salvato dal carcere in giovane età. Gli ha insegnato a sopravvivere in un mondo dove non puoi fidarti di nessuno, lo ha trasformato nel freddo combattente che di vede fin dal primo episodio.

Ma, nonostante questo, anche quando si rivelerà essere uno dei cattivi, dimostrerà sempre di essere un avversario corretto e si vedrà che, in fondo, lui si era dvvero affezionato alla sua squadra nello S.H.I.E.L.D e nel suo scontro con Fitz-Simmons farà di tutto per non ucciderli.

Immagine correlata

 

Reina, invece, è il “cattivo” che non riesco a non stimare, come il Razziatore in Pk, come Dita di Polvere in Inlheart, il dottor Octopus in Spiderman, Barbossa in Pirati dei Caraibi…

Reina opera per il fine sbagliato (per noi che ovviamente siamo dalla parte dei buoni) ma nel modo giusto.

Risultati immagini per reina shield

Più volte si mostrerà onesta con Coulson, certe volte dandogli addirittura un suggerimento o lasciandogli un certo vantaggio.

Alla fine è un po’ una mercenaria, pronta ad allearsi con il migliore offerente solo per avere la garanzia di poter soddisfare i propri interessi.

Con la seconda stagione, però, Agents of S.H.I.E.L.D. ha dimostrato che i miei timori erano fondati. Gli intrighi e i problemi diventano esagerati, il fattore paranormale diventa a mio parere eccessivo, come se le buone idee si fossero tutte esaurite per la Prima Stagione.

Risultati immagini per agent of shield 2

Non è completamente negativa la mia opinione per questa seconda stagione, qualcosa è salvabile, ma l’assenza di Grant Ward dalla parte dello S.H.I.E.L.D, la morte di Triplet e la mancanza del perfetto rapporto che correva tra Fitz e Gemma si fanno sentire e affezionarsi ai nuovi personaggi è difficile, sono sempre troppo presi a litigare o a fre il doppio gioco. Così come la situazione di Sky diventa troppo complicata, non bastava già che fosse figlia di uno psicopatico e che fosse stata curata con un siero alieno, ora è pure in grado di scatenare terremoti dopo essere stata vittima del risveglio dell’obelisco che…ok, pausa. Vedete? Troppo di troppo.

Risultati immagini per agent of shield obelisco

 

Ancora non l’ho terminata la Seconda Stagione, ma per ora è un po’ insoddisfacente. Confido nelle stagioni successive, anche se di solito non riescono a riprendersi.

Annunci

Un pensiero su “Agents of S.H.I.E.L.D. – Recensione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...