Flash

Tornare a scrivere sul blog dopo la tragedia avvenuta a Parigi mi fa sentire stupida e insignificante, mentre l’altro lato di me mi spinge a continuare con la mia vita. Farci cambiare è il loro obbiettivo, farci avere paura…

Torno quindi con un post forse anche un po’ a tema

Flash

Tutti abbiamo bisogno di eroi…

« Mi chiamo Barry Allen e sono l’uomo più veloce del mondo! Da piccolo vidi mia madre morire per mano di qualcosa di impossibile. Mio padre fu accusato del suo omicidio. Poi un incidente trasformò me in qualcosa di impossibile! Agli occhi del mondo sono un perito della polizia scientifica, ma uso in segreto la mia velocità per combattere il crimine e trovare altri come me. E un giorno scoverò chi ha ucciso mia madre, e avrò giustizia per mio padre! IO SONO FLASH! »

Con questo articolo decreto il mio tradimento alla Marvel (cosa per la quale mio fratello potrebbe uccidermi), ho sempre infatti ritenuto i supereroi Marvel estremamente migliori di quelli della Dc Comics (escluso Batman) ma da un paio di giorni la mia tolleranza si allarga contando che ho cominciato a seguire la serie tv “The Flash” e mi sta prendendo un casino…

(Okey, non fraintendetemi, preferisco ancora la Marvel, però ora sono più aperta nei confronti della Dc)

DC52VSMARVEL.jpg

Non so cosa pensiate voi dei supereroi, ma io penso che il mondo sarebbe un posto migliore se esistessero per davvero, soprattutto in seguito agli ultimi avvenimenti.

Dietro alla maschera di Flash vi è un ragazzo di nome Barry Allen,asfgh .jpg il quale, come ogni supereroe che si rispetti, è orfano di madre. Infatti, quando era piccolo, ha assistito ad un evento “impossibile”, sua madre uccisa da una serie di lampi gialli e rossi tra i quali si intravedeva la figura di un uomo.

La colpa dell’omicidio è poi ricaduta sul padre che fu rinchiuso in carcere e Barry fu affidato all’amico poliziotto del padre.

Barry crebbe e grazie alla sua grande intelligenza divenne un perito della polizia scientifica ma un giorno la sua vita cambiò rapidamente; uno scienziato della città, Harrison Wells, stava per dare vita ad un esperimento che avrebbe dovuto rivoluzionare il mondo, una sera attivo il suo “acceleratore di particelle” ma qualcosa andò storto e un fulmine si abbatté sulla città. Non solo Barry quella notte mutò, altre persone svilupparono dei poteri. Barry guadagnò una velocità fuori dal comune e si impegnò sfruttando questa sua capacità per fare del bene grazie anche all’aiuto di Harrison Wells e della sua squadra, ma gli altri metaumani (persone dalle strane capacità nate a seguito dell’esplosione) spesso e volentieri si dimostrano supercattivi. La serie tratta dunque in ogni puntata i vari scontri tra Flash e i meta-umani e sullo sfondo ci sono differenti fili conduttori come le indagini sulla morte di Barry, la ricomparsa di Ronnie, fidanzato di una ragazza della squadra di Wells, che sembrava morto durante l’esplosione, la vita sentimentale di Barry e altre cose molto scientifiche e molto fighe.

Non sarebbe bello se esistesse un eroe in grado di raggiungere qualsiasi punto della città in millesimi di secondo e salvare le persone dai mali del mondo? Sempre pronto a correre per un futuro migliore.

A volte è difficile riuscire a parlare di una cosa in maniera intrigante senza fare spoiler, ma spero di avervi incuriositi almeno un pochino con queste mie incasinate parole.

 

 

 

Annunci

2 pensieri su “Flash

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...